mercoledì 17 febbraio 2016

Tu lo conosci il Rotavirus?

Leggendo qua e là sui blog e nei vari gruppi "only for mums", mi sono resa conto che del Rotavirus non tutti i pediatri ne parlano. 

Soprattutto, non parlano della possibilità di vaccinare contro questo simpatico virus. 

Quando sento queste cose cado sempre dal pero, forse perché è una delle prime scelte importanti che il pediatra ci ha chiesto di fare. Infatti quando sono andata a fare la visita di controllo del primo mese me ne ha parlato subito, caldeggiandola fortemente. Del pediatra mi fido (altrimenti non l'avrei scelto no?), quindi dopo una rapida ricerca online, abbiamo deciso di vaccinare Trottolo contro il Rotavirus.

Sai di che si tratta?
Il caro Rotavirus causa la gastroenterite. Nei bambini piccoli, questo tipo di gastroenterite è accompagnato da una grave forma di diarrea associata a forte disidratazione che causa spesso il ricovero in ospedale. 

Il vaccino (in commercio in due versioni) richiede la somministrazione per via orale. 
Quello che abbiamo fatto noi prevedeva la prima dose intorno ai due mesi (per la precisione a partire dalla sesta settimana di vita e non oltre le 12 settimane di età). La seconda dose andava somministrata dopo almeno 4 settimane (tendenzialmente entro le 16 settimane di età o comunque non oltre le 24).


immagine dal web
Contro?
Purtroppo nella maggior parte delle Regioni il costo è completamente a carico delle famiglie (se non erro noi abbiamo speso circa 90€ a dose). Ma questo non credo possa essere un vero "contro", credo che quando si parla della salute dei nostri bimbi i soldi siano sempre ben spesi!
Di effetti collaterali non ne abbiamo riscontrati: niente nervosismo (o almeno, forse non ce ne siamo accorti perché, ditemi voi, quand'è che è calmo un pupo di 2/3 mesi?!), niente reazioni strane, febbre o altro.

Pro?
Quando Trotty aveva circa 5/6 mesi, io e Marito siamo stati vittime, una dopo l'altro, di una forte gastroenterite, con tanto di febbre...mentre noi rantolavamo e strisciavamo per casa (divano/toilette, toilette/divano i percorsi più gettonati), il pargolo gorgheggiava allegramente e ballava sui nostri cadaveri. 
Insomma, a me è bastata questa esperienza per essere soddisfatta della mia scelta!

Che altro dire...se siete neomamme o state per diventarlo, il mio consiglio è almeno quello di parlarne col pediatra e farci un pensierino. Per quella che è la mia esperienza, ne vale la pena, quel vaccino è valso ogni cent speso, a mio avviso!

Irene 


2 commenti:

  1. Il mio bimbo ha fatto questo vaccino proprio il mese scorso al secondo mese..mi fido del pediatra che ce l'ha consigliato quindi non posso che appoggiare la tua posizione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la tua testimonianza! :-)

      Elimina